Analisi elezioni francesi. Prima la Francia?

Posted by Massimo Porro on 27-apr-2017 10.06.58

Analisi elezioni francesi. Prima la Francia?

All'indomani del voto del primo turno in francia è doverosa un' analisi elezioni francesi

Ha ancora senso, oggi, la visione politica di Marine Le Pen, e dei suoi emuli leader “populisti” europei?

Si tratta, sostanzialmente, di scegliere fra uno stato nazionale forte e uno stato nazionale debole. Attenzione, il concetto di “forte” implica ma non si esaurisce in pura potenza militare. Significa, prima di tutto, un insieme armonico di diritti e doveri condivisi. Per intenderci, la Corea del Nord è militarmente forte, ma non è un paese forte.

I “globalisti” sostengono che il concetto di stato-nazione è ormai anacronistico, un rottame del secolo scorso. Una tesi non sempre scevra da interessi ben più terreni di un ideale di fratellanza universale quasi trascendente.

In realtà, la domanda se sia giusto proteggere le comunità politiche non può essere semplicemente ignorata. Cosa che hanno fatto le élite politiche europee, la cui inerzia o rifiuto di affrontare seriamente il problema si è estrinsecato in politiche equivoche, ispirate da una serie di doveri sempre più oppressivi per le comunità politiche e sociali europee, controbilanciati in teoria, ma non nella sostanza, dai famosi “diritti inalienabili”.

Politiche che tendono a privilegiare la finanza sull’economia, terreno di conquista per globalisti speculatori che hanno mortificato il valore aggiunto della globalizzazione. Politiche che stanno mettendo a repentaglio il sociale e la sicurezza, perché miopi e di fatto complici di un Islam politico che genera radicalizzazione, che rifiuta integrazione e condivisione perché si sente culturalmente superiore.

I sintomi di un malessere diffuso in Europa sono sempre più evidenti: Scozia e Catalogna auspicano referendum di indipendenza. I Balcani sono nuovamente inquieti, l’est europeo cerca di difendersi dall’immigrazione incontrollata con barriere fisiche. Persino in Germania si sussurra che forse la Baviera farebbe meglio da sola.

In prospettiva storica, Marine Le Pen ha ragione: i genocidi in Bosnia, fino ad arrivare alla Siria, sono solo alcuni degli esempi in cui individui senza stati nazionali abbastanza forti da difenderli hanno subito eventi tragici.

E ha ragione anche eticamente, perché i diritti vanno applicati con coscienza, non ideologicamente, in maniera dogmatica. Certo, tutti hanno diritti, ma la nazione è garante di questi diritti. Senza una nazione, puoi insistere sui diritti quanto vuoi, ma nessuno li e ti rispetta. Altrimenti salta tutto.

Credo che Marine Le Pen veda questo problema e creda che senza un intervento deciso c’è il rischio di qualcosa di molto peggio, che ha cercato di esorcizzare dal proprio partito l'anno scorso.

E’ probabile che Marine Le Pen perderà le elezioni, queste elezioni. Forse i tempi non sono ancora maturi, ma questioni delle quali parla non scompariranno.

Marine Le Pen non è schiava delle masse. È un pragmatista politico che pensa che il futuro dipenda dalla capacità dello Stato di rispondere alle preoccupazioni degli individui. La Storia insegna che quando ciò non succede il risultato è tragico.


Per cui, non ha senso chiedersi se abbia senso la vision politica di Marine Le Pen. Perché la realtà dimostra che l’alternativa fin qui perseguita è fallimentare. Al di là di elucubrazioni astratte o buoni propositi non ci sono altre soluzioni efficaci, a meno di non sacrificare l’intero sistema di principi e valori come lo conosciamo e in cui ci riconosciamo.

In un futuro, chissà? Magari ci penseranno i robot al posto nostro…..

G2P Scenario Solutions si occupa di Trends Emergenti,Risk Management,Strategy & Roadmapping,
Project Management e Modeling & Simulation

RICHIEDI UNA CONSULENZA ORA

Focus Area

Nella Focus Area #G2PScenarioSolutions trovi riferimenti ad eventi ed argomenti di attualita' con potenziali impatti, diretti e indiretti sul tuo business.
E' un blog che si ispira e vuole ispirare a promuovere la conoscenza, l'efficienza, l'agilita', la creativita' e l'innovazione per il business.
Vogliamo creare un nuovo standard per il successo. E condividerlo con Te.

Un Servizio integrato per Soluzioni personalizzate

  • Scenario Planning
  • Trends Emergenti
  • Risk Management
  • Strategy & Roadmapping
  • Project Management
  • Modeling & Simulation

 

SCOPRI COSA POSSIAMO FARE PER TE

 

 

massimo_porro.jpg

MASSIMO PORRO

"Credo che ogni attività mentale possa essere resa più efficace da una strategia mirata, per ottenere la migliore soluzione possibile"

 

 

 

cristiana_cavallero.jpg

CRISTIANA CAVALLERO

"Credo nella sana combinazione tra impegno e gioia, frutto di esperienza e creatività"

 

 

 

francesca_lazzarotti.jpg

FRANCESCA LAZZAROTTI

"Essere ingegneri significa non smettere mai di osservare, mettersi in discussione e trovare nuove soluzioni..."

 

 

Il Futuro e' gia' qui, adesso:vivilo con un approccio innovativo

RICHIEDI UNA CONSULENZA ORA

 

 

Ultime dal blog

 

 

Iscriviti alla newsletter G2P

 

Condividi G2P Scenario Soultions